Galleria Ups and Downs

Napoli, Italia 2019

Español       Ingles


 


 

® David Myers

 

Di solito scrivo sulle mie esperienze del workshop mentre viaggio verso casa su un aereo. Questa volta, l’ho rimandato per alcune settimane e ciò che è più evidente, è la differenza scioccante tra i giorni del workshop e la vita di tutti i giorni al lavoro. Mi fa apprezzare molto di più il tempo trascorso con Ernesto e gli altri studenti. Come al solito, l’esperienza è stata intensa e piacevole. Le critiche del lavoro mostrato ogni mattina sono state costruttive e appassionanti. Le giornate erano lunghe, percorrevano molte miglia e salivamo su e giù per molte rampe di scale. Le serate erano punteggiate di buon cibo e buone conversazioni.

Forse, quello che ho visto di più nel mio lavoro personale è stato un cambiamento poiché le fotografie sono meno legate alla realtà e più connesse con me stesso – a ciò che stavo vedendo e sentendo. Napoli offre un’esperienza unica, è allo stesso tempo bella e cruda. Dopo otto workshop con Ernesto, continuo a sentirmi crescere sia come fotografo sia come persona. Devo molto a Ernesto per avermi dato tutte queste opportunità e sto già programmando di essere a Napoli l’anno prossimo, la mia terza volta lì.

David Myers

 



 


 

® Mark Silverberg

 

Ero stato a Napoli già due volte, la prima nel 1971. Napoli ha un fascino seducente per me, quindi l’idea di fare un workshop con Ernesto era allettante.

Ernesto mi ha aiutato a rivelare aspetti di Napoli che avevo colto solo di scorcio – quartieri unici, antiche strutture inquietanti, fatiscenti chiese saccheggiate, edifici danneggiati dal terremoto del 1968. La cosa più importante per me è vedere Napoli onestamente come in uno specchio con le sue molte sfaccettature e riflettere ciò che ho visto. I miei primi giorni hanno prodotto immagini che erano per lo più letterali e rappresentative, la cosa peggiore per la mia fotografia. Tuttavia con il tempo, il coaching costante e l’apprendimento dagli altri partecipanti al workshop, sono stato in grado di creare immagini che più riflettono su come Napoli mi abbia toccato. La chimica nel nostro gruppo e il mio rispetto per le abilità artistica degli altri studenti e la loro umanità erano a un livello speciale. Non vedo l’ora di imparare con loro ed Ernesto di nuovo e presto, spero nuovamente a Napoli.

Mark Silverberg

 



 


 

® Regula Tschumi

 

E’ stato il mio secondo workshop con Ernesto a Napoli, ed è stata di nuovo una settimana fantastica, piena di sorprese e avventure, ma per me anche piena di apprendimento e cercando di capire cosa significa fare una buona fotografia. Esplorare Napoli con Ernesto, guardarlo al lavoro e seguirlo in alcuni posti davvero incredibili dentro e fuori Napoli è stata una grande esperienza e anche molto stimolante. Oltre alle nostre lunghe camminate quotidiane, abbiamo avuto ogni mattina le nostre sessioni di editing in cui abbiamo ricevuto il feedback onesto e interessante di Ernesto sul nostro lavoro quotidiano. In queste occasioni abbiamo avuto anche il privilegio di vedere alcune delle recenti fotografie di Ernesto, nonché i portfolio di Peter e David che attualmente stanno  lavorando ognuno ad un progetto di libro. Analizzare tutte queste immagini potenti e poetiche mi ha davvero affinato gli occhi e mi ha fatto capire meglio il significato della sequenza fotografica.

Grazie mille Ernesto per tutto quello che hai condiviso con noi, per la tua pazienza, il tuo supporto, la tua critica profonda e il tuo feedback sincero sul nostro lavoro. Mille grazie anche a Mark, David e Peter, è stato meraviglioso incontrare tutti voi e condividere giorni e momenti straordinari a Napoli.

Regula Tschumi

 


Torna alle gallerie 2019

 

Share