Galleria Napule

Napoli, Italia 2018

Español       Ingles


 

David_Myers_01.jpgDavid_Myers_02.jpgDavid_Myers_03.jpgDavid_Myers_04.jpgDavid_Myers_05.jpgDavid_Myers_06.jpgDavid_Myers_07.jpgDavid_Myers_08.jpgDavid_Myers_09.jpgDavid_Myers_010.jpgDavid_Myers_011.jpgDavid_Myers_012.jpgDavid_Myers_013.jpgDavid_Myers_014.jpg

® David Myers

 

Sono stato sorpreso dall’esperienza di Napoli, ho riflettuto ancora di più sulla mia fotografia, ho letto di più, ho visto di più rispetto a ogni workshop precedente. In un modo strano, è stata l’esperienza più completa per me. Mi rimarrà dentro per tutta la vita. Ernesto ho apprezzato molto l’opportunità di stare assieme, di camminare e di parlare. Ci siamo solo persi il single malt!

David Myers

 



 

Javier_Alonso_01.jpgJavier_Alonso_02.jpgJavier_Alonso_03.jpgJavier_Alonso_04.jpgJavier_Alonso_05.jpgJavier_Alonso_06.jpgJavier_Alonso_07.jpgJavier_Alonso_08.jpgJavier_Alonso_09.jpgJavier_Alonso_010.jpgJavier_Alonso_011.jpgJavier_Alonso_012.jpgJavier_Alonso_013.jpgJavier_Alonso_014.jpg

® Javier Alonso

 

Napoli è stato il mio terzo workshop con Ernesto. Sapevo quindi fin dall’inizio che lunghe passeggiate e una selezione fotografica molto rigorosa sarebbero state il nostro lavoro quotidiano. Con Ernesto, Julia, David, Conrad siamo stati una sorta di comando urbano alla ricerca dell’essenza contenuta nei molteplici starti di questa antica città. Abbiamo anche dedicato una parte significativa del nostro tempo visitando luoghi abbandonati fuori Napoli, essendo testimoni di come la Natura possente sta conquistando questi luoghi con la sua azione paziente col passare del tempo. Cercare di catturare questo processo è stata una nuova sfida non facile da realizzare, ma molto stimolante, che ci ha fornito l’opportunità di approfondire altri modi di pensare e di fare fotografia.

Dire che il cibo napoletano è incredibile può essere un buon argomento di conversazione, ma in realtà è stato ancora più delizioso, specialmente quando si è in compagnia di così buoni amici.

Vorrei anche ringraziare Barbara, Andrea e Salvatore, i fotografi italiani che ci hanno gentilmente affiancato in alcuni dei nostri viaggi e hanno condiviso momenti davvero speciali. Sono persone di grande talento e sono stato molto felice di averli conosciuti assieme al loro lavoro fotografico.

Devo ringraziare, ancora una volta, Ernesto per la sua paziente e magistrale guida nell’aiutarci ad approfondire la fotografia, nonché i criteri corali costruiti con i miei compagni nella valutazione del nostro lavoro quotidiano. Tutto ciò ha contribuito a migliorare poco a poco, con pazienza, passione e perseveranza una visione più consapevole di ciò che conta davvero.

Javier Alonso

 



 

Konrad_Szafirowski_01.jpgKonrad_Szafirowski_02.jpgKonrad_Szafirowski_03.jpgKonrad_Szafirowski_04.jpgKonrad_Szafirowski_05.jpgKonrad_Szafirowski_06.jpgKonrad_Szafirowski_07.jpgKonrad_Szafirowski_08.jpg

® Konrad Szafirowski

 

Questo workshop a Napoli con Ernesto è stato il mio terzo. Ogni volta che torno, imparo qualcosa di nuovo. Quest’anno mi sono reso conto che se è stato difficile scattare una foto, tendo a dargli maggior importanza, la difendo durante una sessione di editing e mi sento deluso quando devo eliminarla. Col passare del tempo, ho capito che ho fatto bene a escluderla. Adesso sono più consapevole che fare una buona foto non deve essere necessariamente molto difficile. Ovviamente abbiamo bisogno dell’occhio allenato, dell’esperienza, del tempo trascorso in un luogo, dei chilometri fatti ogni giorno a piedi. A volte la foto è lì davanti a noi, in attesa di essere “catturata”. Questo è il grande vantaggio di fare l’editing con Ernesto e il gruppo.

Konrad Szafirowski

 


Torna alle gallerie 2018

 

Share