Galleria Due Ricce e Una Liscia

Napoli, Italy 2014

Español       Ingles


 

emanuela_cristiano_01.jpgemanuela_cristiano_02.jpgemanuela_cristiano_03.jpgemanuela_cristiano_04.jpgemanuela_cristiano_05.jpgemanuela_cristiano_06.jpgemanuela_cristiano_07.jpgemanuela_cristiano_08.jpgemanuela_cristiano_09.jpgemanuela_cristiano_010.jpgemanuela_cristiano_011.jpgemanuela_cristiano_012.jpgemanuela_cristiano_013.jpgemanuela_cristiano_014.jpgemanuela_cristiano_015.jpgemanuela_cristiano_016.jpgemanuela_cristiano_017.jpgemanuela_cristiano_018.jpgemanuela_cristiano_019.jpg

® Emanuela Cristiano

 

Ernesto è un grande fotografo, ti insegna a fare a meno di ciò che non serve, ti insegna ad esplorare la città, a calarti nel flusso continuo di eventi a sperare consapevolmente che il momento giusto per un fotografia è li che aspetta. Tu devi solo riuscire a vedere le cose con un occhio particolarmente libero, paziente e poetico allo stesso tempo.  Durante il workshop abbiamo discusso di fotografia, sorriso, ci siamo confrontati, abbiamo esplorato una città meravigliosa e vera come Napoli, in compagnia delle nostre emozioni e dell’amore per la ricerca che credo accomuni tutti quelli che decidono di frequentare un workshop così intenso e anarchico.
L’editing collettivo è il momento più bello del workshop, il confronto del lavoro di tutti è molto utile e funzionale alla crescita di ogni partecipante. Personalmente approvo molto il metodo di Ernesto, questo suo mettersi alla pari, chiedere consigli e pareri, mostrarci i suoi progetti futuri e parlarci del suo modo di intendere la fotografia e l’editing.
Napoli si presta ad essere fotografata, c’è molto da vedere, da esplorare, da provare, molto per cui emozionarsi: è una città unica nel panorama europeo e mondiale ed è ricca di storia e cultura, scaramanzia e riti, vita e morte che si intrecciano nei volti della gente, nei luoghi, nella stazioni, nel profilo fisico di quel mare allegro e dolente, dolce e sospirante.
Se state pensando di frequentare un corso di fotografia e siete confusi dall’abbondante offerta di scuole e corsi, oppure se pensate di avere bisogno di un Maestro che possa tracciare un percorso per voi, non esitate ad iscrivervi ad uno workshop della BazanPhotos. Sono viaggi fotografici ma anche viaggi nella propria anima. Le location scelte da Ernesto sono sempre suggestive, fuori dalle comuni rotte. Certo c’è il rischio anche di perdersi, ma se si ci ritrova è una grane grandissima gioia!  
Sono ritornata da due giorni, ma mi manca Napoli, mi mancano quegli odori, quei gusti, il suono dell’accento napoletano. Mi manca discutere con Ernesto, sentire le sue opinioni sul nostro lavoro e su quello di altri fotografi. Mi manca vivere Napoli e stupirci ogni volta, godere dell’opportunità di poter vivere da turisti, da viaggiatori, da fotografi, da amici, da intenditori, da dilettanti in quel posto magico.
Conservo un ricordo speciale di Juan, che è stato con noi solo pochi giorni ma che ha saputo incidere positivamente su tutti noi, con la sua presenza pura e la sua grande sensibilità. Ciao Juan! E grazia Napoli, grazie Ernesto, tu porti un incredibile valore aggiunto a tutta la fotografia.

Emanuela Cristiano

 



 

c0-fabio_barzaghi_01.jpgc77-fabio_barzaghi_02.jpgfabio_barzaghi_03.jpgfabio_barzaghi_04.jpgfabio_barzaghi_05.jpgfabio_barzaghi_06.jpgfabio_barzaghi_07.jpgfabio_barzaghi_08.jpgfabio_barzaghi_09.jpgfabio_barzaghi_010.jpgfabio_barzaghi_011.jpgfabio_barzaghi_012.jpgfabio_barzaghi_013.jpgfabio_barzaghi_014.jpgfabio_barzaghi_015.jpgfabio_barzaghi_016.jpgfabio_barzaghi_017.jpgfabio_barzaghi_018.jpgfabio_barzaghi_019.jpgfabio_barzaghi_020.jpgfabio_barzaghi_021.jpgfabio_barzaghi_022.jpgfabio_barzaghi_023.jpgfabio_barzaghi_024.jpgfabio_barzaghi_025.jpgfabio_barzaghi_026.jpgfabio_barzaghi_027.jpg

® Fabio Barzaghi

 

Il mio primo workshop con Ernesto. Dieci giorni nella disordinata bellezza di Napoli che ha saputo sorprenderci ogni giorno in modo diverso. Un workshop sperimentale, alla ricerca casuale di occasioni e momenti fotografici. La mattina revisione del lavoro del giorno prima. Il giudizio severo ma sempre giusto e onesto di Ernesto ha fatto fare alle mie fotografie ogni giorno dei passi avanti.
Il mio workshop con Ernesto non è stato semplicemente scattare fotografie. Perché ho avuto la straordinaria possibilità di condividere tanti momenti per chiacchierare di fotografia a 360° con Ernesto e con un suo amico speciale: Salvatore Esposito, freschissimo vincitore di 2 premi Sony Awards. Non capita tutti i giorni!
Non si è vissuto di sola fotografia, infatti Ernesto ha condiviso con noi i suoi lavori passati, quelli già in cantiere e i sogni futuri, e ho avuto l’onore di vedere alcune stampe di lavoro che ancora nessuno aveva visto prima. Ha condiviso anche i lavori di alcuni dei prossimi autori che la sua BPP pubblicherà negli anni a venire. Un privilegio speciale. Ho apprezzato in modo particolare un aspetto di Ernesto che mi ha molto colpito: il fatto che oltre a dare consigli è anche attento alle osservazioni dei suoi studenti.
Infine vorrei fare un ringraziamento speciale a Juan con cui abbiamo potuto condividere soltanto i primi giorni a Napoli.

Fabio Barzaghi

 


Torna alle Gallerie 2014

Share