Galería Tudo Bem Bahia

Salvador de Bahía, Brasile 2012

Español      Ingles


 

c2-Stan_Raucher_01.jpgc47-Stan_Raucher_02.jpgc23-Stan_Raucher_03.jpgc86-Stan_Raucher_04.jpgc99-Stan_Raucher_05.jpgc60-Stan_Raucher_06.jpgc21-Stan_Raucher_07.jpgc16-Stan_Raucher_08.jpgc21-Stan_Raucher_9.jpgc50-Stan_Raucher_10.jpgc91-Stan_Raucher_11.jpgc3-Stan_Raucher_12.jpgc57-Stan_Raucher_13.jpgc81-Stan_Raucher_14.jpgc72-Stan_Raucher_15.jpgc75-Stan_Raucher_16.jpgc46-Stan_Raucher_17.jpgc14-Stan_Raucher_18.jpg

® Stan Raucher

 

Mentre scendevo dal mio aereo appena arrivato a Salvador per la mia a prima visita in Brasile, molte domande mi giravano per la testa. Questo workshop sarebbe stato il sesto con Ernesto e quindi avevo una buona idea di cosa aspettarmi, ma sapevo anche che sarebbe stato abbastanza diverso. Nei workshop precedenti assieme all’approccio unico dell’insegnamento di Ernesto, mi è sempre piaciuto interagire con gli altri studenti, ascoltare i loro consigli, ma questa volta dovrò farne a meno dato che sono l’unico studente. Trascorreremo del tempo fotografando in zone rurali dove non parlerò o capirò il portoghese.
Queste zone poco popolate saranno un cambio profondo di milieu rispetto alle metropolitane affollate e le strade piene di gente delle grandi città che generalmente fotografo.

Mentre trascorrevano i giorni, mi sono reso conto che stavo vivendo un’esperienza speciale. Con l’aiuto di Ernesto, ho allargato la mia visione accomodando tutto ciò che mi capitava sotto gli occhi, con composizioni più intime nonostante mi allontanassi un passo o due dai miei soggetti e lasciassi entrare molto di più il paesaggio circostante. Nel mio lavoro cerco sempre di avventurarmi fuori dai miei confini, e con l’incoraggiamento di Ernesto ho fatto esattamente questo. Durante il workshop ho scattato alcune delle mie foto preferite allontanandomi dalla mia zona di confort.

Un altro aspetto speciale del tempo trascorso con Ernesto è stata la possibilità di guardare con maggiore attenzione il suo lavoro . Abbiamo trascorso ore migliorando la sequenza del futuro libro con le immagini panoramiche cubane.
Abbiamo anche discusso molte delle sue foto scattate a Bahia nel corso degli ultimi anni. E’ sempre più facile fare l’editing e valutare le foto altrui che criticare le tue, ma facendo ciò ci si rende conto dell’importanza di diventare molto più esigente con il proprio lavoro.

Manco a dirlo, le giornate trascorse assieme sono state riempite con del buon cibo, storie condivise e molto cameratismo.
Che magnifica esperienza è stato questo workshop! Nelle poche parole di portoghese che sono riuscito ad apprendere “tudo ben”!

Stan Raucher

 


Torna alle gallerie 2012

Share