Galleria Never Lose Hope

Chapada Diamantina, Brasile 2018

Español       Ingles


 


 

® Cesare Simioni

 

È la prima volta che partecipo a un workshop di Ernesto Bazan, ed é da un anno che sto seguendo intensamente le sue fotografie e le pubblicazioni degli altri studenti.
Per me é stata una grande opportunità, inattesa fino a qualche giorno prima, di capire di più quello che la fotografia può trasmettere. In Andarai e Cachoeira, che già tante volte ho visitato, ho avuto la possibilità di fotografare la vita semplice e genuina di tutti i giorni e capire come può essere fatto in modo diverso.
L’analisi delle foto fatta da Ernesto giornalmente mi ha insegnato a vedere al di la della foto, mi ha fatto intuire che cosa la fotografia può significare, ben oltre quello che rappresenta. Oltre a ciò, le critiche di Frank, che già ha partecipato a molti workshop, mi hanno aiutato a leggere meglio le mie foto.

Cesare Simioni

 



 


 

® Frank Baudino

 

Questo è stato il mio quarto viaggio a Bahia con Ernesto e il mio secondo viaggio nella Chapada Diamantina.

Con ogni viaggio a Bahia ho potuto sviluppare una comprensione più profonda delle persone fotografate e aumentare la crescita della mia arte fotografica. Trovo il tutto molto interessante! negli ultimi 16 anni continuo ad essere un fotografo di strada. Negli ultimi due o tre anni penso di avere sviluppato più rapidamente la comprensione di ciò che rende una foto una buona immagine. (Chiaramente, non sono un apprendista rapido).

Una delle cose belle dei workshop di Ernesto è il senso di fiducia che ha creato con le famiglie che visitiamo e fotografiamo, sanno che se siamo con Ernesto, che siamo persone di buona volontà. (Sicuramente penseranno anche che siamo un pò pazzi.) Questo rapporto che ha con la gente ci permette di fotografare momenti naturali, immediati e belli. Sono stato anche gratificato dal fatto che alcune persone si sono ricordati di me dal mio ultimo viaggio due anni fa.

Abbiamo visitato i senzatetto di Salvador, i discendenti degli schiavi fuggiaschi nei quilombos di Bahia e i devoti a Yemanja nella regione della Chapada: erano piuttosto poveri materialmente ma ci hanno dato tutto ciò che avevano e hanno condiviso con noi le loro vite . Come nei precedenti workshop con Ernesto, le sue critiche alle mie immagini sono state di enorme aiuto nel guidare il mio progresso fotografico, sono molto soddisfatto delle mie immagini e sento che sto continuando a crescere come fotografo.

Frank Baudino

 


Torna alle gallerie 2018

 

Share